Containerized


Docker è una tecnologia che consente di creare ambienti applicativi basati su micro servizi eseguibili su qualsiasi architettura annullando di fatto il porting delle applicazioni e l’incompatibilità dello stack applicativo, dalla singola libreria fino al sistema operativo.

Un Docker container funziona allo stesso modo sulla workstation di uno sviluppatore così come su un cluster in Cloud o il PC di casa, non è necessario installare o configurare nessun componente aggiunto al di fuori di Docker, basta eseguire il container e otterremo lo stesso risultato.

On the Rocks


Dal primo giorno che abbiamo iniziato ad utilizzare i Docker Container non siamo più riusciti a smettere, passando dai classici Hypervisor più in auge del momento al Docker Engine e ai suoi tool di management come Swarm e Compose,  per noi sono diventati una costante nelle nostre architetture Cloud.

Docker può essere il tool per le procedure di DevOps più efficace di ogni altro, consente di ottenere un sistema production-like anche con poche risorse a disposizione e non necessita di architetture complesse o difficili da mantenere. Docker è una tecnologia molto potete ma che per esprimere il proprio potenziale è utilizzato spesso insieme ad altri tool di orchestration / automation come Ansible, grazie al quale garantisce un’automazione per il Continuous Delivery / Deployment dei nostri progetti online.

 

Cos’è Docker? Il video al LinuxDay del 2015


Download all slides in PDF format